Vai al contenuto
Home » Giovanni Franceschelli

Giovanni Franceschelli

    Giovanni Franceschelli, fondatore della Giovanni Franceschelli Creative Lab e attuale leader poliedrico è appassionato sin da giovane di giochi, musica, letteratura e teatro.

    Il primo progetto rilasciato riguardava la digitalizzazione dei giochi da tavolo, a partire da uno che aveva inventato personalmente, Major Push. Il rilascio di questo gioco fu un po’ travagliato ma ottenne un discreto successo, considerando il genere non immediato.

    A questo punto, senza conoscere nessuno, Giovanni bussò alla porta di un’innovativa azienda HR fiorentina che usa strumenti ludici per la gestione del personale, e da lì aprì la linea di prodotti realizzati internamente che segue ed espande tuttora.

    Partecipando a tanti eventi del settore si rese conto che era necessario venire incontro alle esigenze di più tipi di utenti e quindi si mise in testa di investire nella creazione di nuove opere, reclutando giovani professionisti da tutta Italia in vari settori artistici e non, vogliosi di mettersi in gioco e imparare nuove competenze sperimentando, come si fa in un laboratorio.

    Successivamente ci fu un’offerta da parte di un liceo privato per coprire un anno scolastico nelle materie scientifiche usando tecniche di gamification ove possibile. Questo esperimento portò alla partecipazione in un progetto europeo, dove vennero coinvolte anche alcune scuole pubbliche con profitto.

    Al momento insegna alla Scuola Internazionale di Comics di Firenze diversi corsi inerenti il Game Design in varie declinazioni.

    oltre al già citato Major Push, ad oggi sono usciti altri giochi in app e per pc come il videogioco horror psicologico chiamato Fear Of The Darkness, due libri di poesie, un manuale per fare dediche e scrivere in modo più emozionante, un librogioco e un disco di musica strumentale, ma tanto altro è in cantiere nei prossimi mesi.

    Giovanni si propone di andare oltre i giochi classici, quelli che solo ti divertono, esplorando ambiti come la gestione del personale (Business games, team building, risoluzione dei conflitti, selezione del personale), psicologia, insegnamento, educazione, medicina e chissà quanti altri ambiti che non ha ancora toccato potrebbero essere coinvolti!

    In sintesi l’obiettivo è quello di realizzare una nuova idea di Arte, e non solo.

    Avrà due appuntamenti in sala incontri al Palazzetto delle esposizioni (date e orari in via di definizione):

    1) Panel: GIOCHI IN AMBITO HR E NELL’INSEGNAMENTO (sabato pomeriggio dalle 17:00 alle 18:00)

    2) Presentazione dei giochi: Fear Of The Darkness – Il risveglio dei polli – Missione Solitaria (domenica mattina dalle 10 alle 12)